Please enable JavaScript to view the comments powered by Disqus.

Matrimonio in chiesa: le regole da seguire per il libretto della messa

librettomessa

Quando si organizza un matrimonio, una grande attenzione va riservata alla cerimonia. E non solamente agli abiti da indossare, agli addobbi e ai fiori: la funzione in sé, soprattutto in caso di matrimonio religioso, è di fondamentale importanza. Ed è di fondamentale importanza il libretto della messa, che della cerimonia è il cuore: ma quali sono le regole per crearlo? Come scegliere le letture e i decori? 

 

Per quanto riguarda le letture, per le quali si possono sicuramente trovare numerosi spunti sulla rete, è consigliabile confrontarsi con il sacerdote che celebrerà la messa, durante il corso prematrimoniale o in privato. È insieme a lui, che vanno definiti la Prima e la Seconda lettura, il Vangelo, il Salmo e la Preghiera dei Fedeli, ed è con lui che è necessario parlare in caso si vogliano introdurre durante la cerimonia momenti speciali, come – ad esempio – una marcia nuziale in stile rock, o la canzone del proprio cantante preferito.

 

Dal punto di vista pratico, invece, meglio è se il libretto della messa viene stampato in formato A5: i formati più piccoli, difficili da leggere, sono da evitare. Allo stesso modo, anche il carattere di stampa non deve essere troppo piccolo e – seppure particolare – deve comunque risultare chiaro e leggibile. L’ideale sarebbe quello di coordinare il libretto con lo stile della partecipazione di nozze, se non nei caratteri almeno nella copertina: scegliete la stessa tipologia di carta, lo stesso colore, gli stessi decori. Su cosa scrivere sulla copertina, la scelta più tradizionale è quella dei nomi degli sposi, ma si può anche aggiungere la data oppure – invece che scrivere il nome per esteso – mettere solo le iniziali, magari nell’angolo in basso a destra. Ad ogni modo, è importante che il libretto della messa sposi lo stile del proprio matrimonio. Infine, le quantità: bisogna prevedere due libretti per panca, calcolando quante panche approssimativamente occuperanno gli invitati, oltre ad un libretto per gli sposi, per i testimoni, per i celebranti e per i lettori.

 

Con Helios Guzzi, puoi stampare il libretto della messa per il tuo matrimonio, scegliendo tra il formato a 12 o a 16 pagine, a colori o in bianco e nero, anche con carta patinata e con la possibilità di inserire un nastrino in raso oppure in organza. Per un libretto che rispetti i propri gusti, il proprio stile, e che sia una degna celebrazione del proprio matrimonio.