Please enable JavaScript to view the comments powered by Disqus.

Rendere eterni i primi anni di vita di un figlio: le soluzioni più creative?

senzatitolo1

Ogni momento trascorso insieme a un figlio è indimenticabile, ma nulla è speciale come i suoi primi anni di vita. Ecco quindi che, una mamma e un papà, quegli attimi vogliono conservarli e custodirli, preziosi ricordi da riguardare un giorno, quando quel figlio sarà cresciuto e la sua infanzia sarà uno splendido ricordo.

Come fare, dunque? Ovviamente, la soluzione è nelle fotografie. Per fare fotografie che siano indimenticabili, possiamo affidarci ai consigli dei fotografi professionisti. Quando il piccolo è intorno al decimo giorno di vita, quello è il momento giusto per scattare: ha ancora la posizione fetale e dorme spesso, quindi fargli fotografie è più semplice. Per una foto che, stampata, possa avere una resa straordinaria, ci sono poi piccoli accorgimenti da tenere a mente: per un effetto “bouquet”, bisogna mettere a fuoco gli occhi del bambino; il viso va sempre centrato nell’inquadratura e, se il piccolo è sdraiato a pancia in su, bisogna posizionandosi all’altezza dei suoi occhi; per vestirlo, escludiamo i colori accesi e puntiamo sulle tinte neutre (marrone, bianco, grigio, nero); infine, è necessario escludere il flash e utilizzare la luce naturale, avendo cura che la luce del sole colpisca il bambino in fronte.

Una volta ottenuto lo scatto perfetto, bisogna stamparlo. Si può creare un poster da appendere in soggiorno o – ancora meglio – realizzare un vero e proprio quadro scegliendo una stampa su tela. Oppure, si può optare per soluzioni più creative. Quali? Una scelta inedita è il cd: si sceglie una compilation di canzoni rilassanti, che aiutino il piccolo a fare la nanna, e si stampa su packaging e supporto l’immagine. Oppure, si può optare per le calamite (rotonde, quadrate o a forma di cuore) che, volendo, possono diventare anche inedite bomboniere per il battesimo. Infine, le spille: perché non stamparle con la fotografia del nostro bimbo, per personalizzare la borsa per il cambio, oppure il borsone da viaggio coi suoi vestitini?