Please enable JavaScript to view the comments powered by Disqus.

Come scegliere le fotografie per un calendario personalizzato

senzatitolo1

Se non avete ancora acquistato il calendario per il 2019, e vorreste qualcosa di unico e di personalizzato, la soluzione migliore è quella di… crearlo da sé! O, meglio, di affidarsi ad un sito professionista che – con le vostre fotografie – sia in grado di realizzare un calendario che vi rappresenti, che parli della vostra vita, e che possa essere un piacevole dono per i nonni o per gli zii.

 

Perché, nella maggior parte dei casi, il calendario fotografico raccoglie le fotografie dei propri bambini, magari in pose buffe e sicuramente divertenti: ed ecco che diventa una perfetta idea regalo, ancora meglio se in vista del Natale (o in occasione, ad esempio, di un compleanno).

Diversi sono i modelli di calendario che si possono realizzare: c’è quello da parete, perfetto per annotarsi appuntamenti e scadenze; c’è quello da tavolo, indicato soprattutto per chi trascorre molto tempo alla scrivania; e ci sono i calendari tascabili, per chi è sempre in movimento e ha la necessità di aver un calendario sempre a portata di mano (o di portafoglio!). Ma come si scelgono le fotografie, per realizzare un calendario personalizzato?

 

Molto dipende, ovviamente, dalla scelta del modello. Se si opta per un calendario monofacciata, allora si potrà scegliere un ritratto del bambino oppure – se si preferisce un calendario che racconti un proprio viaggio, o la propria passione per la fotografia – un bel paesaggio, magari un tramonto o uno scorcio di natura. Se invece si preferisce un calendario con più pagine, in caso si opti per foto di famiglia o per le foto del proprio bambino, si possono utilizzare scatti “a tema”: il piccolo in spiaggia durante i mesi estivi, mentre gioca con la neve durante i mesi invernali, vestito da Carnevale a Febbraio. Oppure, si può utilizzare il calendario come fosse la cronistoria dell’ultimo viaggio, una sorta di percorso a tappe con le 12 fotografie più esplicative della vacanza. Anche il tipo di fotografia – se si tratta di persone – cambia: un calendario da tavolo meglio che abbia per soggetto un primo piano, un calendario da parete multipagina è preferibile abbia foto più di contesto, con il bimbo (o comunque con la persona) ritratto su di uno sfondo.

 

Ma non ci sono solamente i calendari personalizzati di famiglia, o personali: si possono realizzare anche splendidi calendari aziendali da donare ai propri dipendenti o ai propri clienti. Si possono scegliere immagini storiche, che raccontino l’anima dell’azienda; si può presentare un dipendente per ogni mese. Oppure, si possono scegliere i 12 prodotti più significativi della propria produzione.

Qualunque sia la vostra esigenza, noi di Helios Guzzi possiamo realizzare il calendario che fa al caso vostro: qui trovate tutte le alternative, per un prodotto di sicuro effetto.